Le caratteristiche

IMG_0565Il protocollo Vosma-A.B.A.F. si realizza attraverso l’installazione, dalle zone di accesso agli arenili e sino al bagnasciuga, di funzionali passerelle in legno, posizionate perpendicolari e orizzontali rispetto alla spiaggia, con l’aggiunta di passerelle trasversali disposte a pettine rispetto all’asse principale, in modo da poter comodamente fornire accesso ad una più ampia porzione di spiaggia ed integrare gli ospiti tra il pubblico balneare.

Oltre alle passerelle sono previste delle piazzole per il soggiorno agevolato provviste di punto d’ombra, solida sedia di cortesia “tipo regista” per l’accompagnatore o l’ospite ed una piccola balaustra utile per effettuare vari spostamenti anche con il solo utilizzo delle braccia.
Sono, inoltre, rese disponibili agli ospiti delle A.B.A.F. (in utilizzo autonomo o assistito dagli eventuali assistenti in servizio presso la struttura) speciali e distinte tipologie di carrozzine capaci di agevolare i movimenti su sabbia e consentire l’ingresso e l’immersione in acqua.

Nell’ambiente marino, infatti, quando sia concessa la possibilità di bagnarsi, oltre che sfuggire alla calura è possibile svolgere una importante e delicata attività ginnica e fisioterapica di grande beneficio psico-fisico per la persona disabile, grazie alla notevole limitazione, in acqua, dei vincoli dati dalla gravità.